Quando si sceglie una macchina da cucire si ha a che fare con decine di modelli diversi, dotati di caratteristiche ed accessori che le differenziano l’una dall’altra, spesso anche notevolmente. Uno dei dubbi principali al momento della scelta riguarda una caratteristica fondamentale delle macchine da cucire: è meglio una macchina meccanica o computerizzata? Non esiste in assoluto una macchina migliore tra le due: vediamo quali esigenze specifiche possono fare optare per l’una o per l’altra scelta.

Le macchine da cucire meccaniche

Le macchine da cucire meccaniche, cioè non dotate di un sistema computerizzato per l’utilizzo, sono quelle di concezione più tradizionale. Per questo motivo molte persone già in grado di utilizzare una macchina da cucire le preferiscono, in quanto si avvicinano di più ai modelli già usati in precedenza e sui quali sono stati mossi i primi passi nel mondo del cucito. Si consideri inoltre che molte persone non hanno dimestichezza con gli oggetti tecnologici o ancora volontariamente preferiscono non utilizzarli soprattutto per attività come il cucito o gli hobby in generale. Inoltre nella maggioranza dei casi le macchine da cucire meccaniche hanno un prezzo di base inferiore rispetto ai modelli computerizzati. Tuttavia questo tipo di macchine generalmente permette di effettuare un numero di punti inferiore, una minore varietà di materiali sui quali cucire ed inoltre richiede un processo più complesso per impostare le varie regolazioni

Le macchine da cucire computerizzate

Diversamente da quelle meccaniche, le macchine da cucire computerizzate comprendono funzioni che permettono di ottenere il risultato finale con maggior semplicità e consentono inoltre di risparmiare tempo in molte operazioni, compreso l’inizio o la fine del lavoro. Rispetto a quelle tradizionali le macchine da cucire computerizzate permettono inoltre un maggior controllo della velocità di cucitura, spesso senza la necessità di utilizzare un pedale per il funzionamento della macchina stessa. Inoltre questo tipo di macchina nella maggior parte dei casi consente la lavorazione di un numero superiore di materiali e, fattore non indifferente, offre una scelta di accessori di gran lunga maggiore rispetto all’altra tipologia di macchina da cucire.

I costi sono di norma superiori, proprio per la presenza di maggiori funzionalità. Nonostante ciò il mercato offre moltissime macchine computerizzate  aprezzi molto accessibili, con un range di prezzi quindi piuttosto variabile.

Molte persone ritengono che l’uso di una macchina computerizzata possa essere molto più complesso ma ciò non corrisponde al vero. Nella maggior parte dei casi apprenderne le funzioni non è più difficile che imparare ad utilizzare un qualsiasi elettrodomestico o telefono cellulare.

Un’ultima caratteristica da tenere presente è che spesso le macchine da cucire computerizzate sono più leggere rispetto ai modelli tradizionali, un fattore da tenere presente soprattutto se si deve spostare di frequente la macchina, anche solo all’interno di un’abitazione, come avviene per chi non ha a disposizione una stanza specifica dedicata solo all’uso della macchina da cucire.

Il verdetto

Come si può capire dai paragrafi precedenti, non esiste la macchina perfetta in assoluto, ma quella perfetta per l’uso che ognuno intende farne e per le proprie preferenze. Un consiglio: prima dell’acquisto stendete una lista di funzioni ed accessori che ritenete necessari per una macchina da cucire: vi aiuteranno nella scelta del modello migliore per le vostre esigenze.

You may also like

Pin It on Pinterest

Share This
Consigli per comprare La scelta della macchina da cucire: meglio meccanica o computerizzata?