Le macchine da cucire Singer rappresentano l'avanguardia da più di cento anniLe macchine da cucire Singer rappresentano ormai da più di cent’anni l’avanguardia del settore con centinaia di modelli introdotti sul mercato. Proprio in virtù della storia di questo marchio che si estende per più di un secolo, molti modelli di macchine da cucire Singer sono, ad oggi, dei veri e propri pezzi d’antiquariato, con un vero e proprio valore storico. Come già detto, ogni macchina da cucire Singer è stata sinonimo di innovazione tecnologica, in linea con le più grandi scoperte in ambito elettronico. Ne è un esempio il primo modello Singer a corrente elettrica, da lì in poi tutti i principali mutamenti nel modo dell’elettronica di consumo e non solo hanno avuto una chiara influenza sul perfezionamento delle macchine da cucire Singer, che oggi si configurano come supporti in grado di alimentare con insuperabile efficienza la passione per il ricamo di professionisti e hobbisti. Chi possiede una macchina da cucire Singer d’epoca ha quindi tra le proprie mani un pezzo di storia, perfetta esemplificazione del periodo storico cui appartiene. Esistono veri e proprio musei dedicati alle avanguardie tecniche che si sono susseguite nel corso del secolo scorso nel campo del cucito, e le macchine da cucire Singer figurano stabilmente come reperti di grande valore.  Tutto ciò lascia intuire quanto   Singer rappresenti un vero e proprio punto di riferimento sul mercato da almeno cent’anni, e sia tutt’ora il miglior marchio in cui investire qualora si voglia acquistare una macchina da cucire.

You may also like

Pin It on Pinterest

Share This
Storia, Moda e Macchine da Cucire Macchine da cucire Singer, l’avanguardia da più di cent’anni