Tagliacuce Punto di copertura Juki

Tagliacuce Punto di copertura Juki

Juki è ormai diventata uno standard per il cucito professionale, da quando nel 1953 iniziò la produzione di macchine per cucire Juki  industriali . Ma le prime macchine prodotte nel 1947 e commercializzate in tutto il mondo sono state macchine per uso domestico. Anche se Juki è cresciuta fino a diventare leader mondiale nella produzione di macchine da cucire industriali, le prime macchine da cucire prodotte furono quelle per la casa. Come taglia e cuci Juki è probabilmente ancora più conosciuta, sicuramente molti avranno notato  in qualche servizio dei vari telegiornali che inquadrano l’interno delle fabbriche di confezioni la serie di macchine e tagliacuci Juki utilizzate per la produzione dei capi dei marchi più blasonati della moda italiana e mondiale. Juki offre un’ampia gamma di tagliacuci dalle più avanzate come la MO-735 alle più economiche ma funzionali Mo-50E. Oggi vi parleremo di 2 modelli in un prossimo post completeremo la presentazione.
Cucitura di sicurezza a 5 fili

Cucitura di sicurezza a 5 fili

Iniziamo con il top di gamma, la taglia e cuci Juki Mo-735 che oltre alle rifiniture con 2-3-4 fili che offrono le normali tagliacuci permette anche la cucitura di sicurezza a 5 fili, che per spiegarla con parole facili è quella che trovate all’interno della gamba dei jeans, una cucitura più interna realizzata con il punto catenella e l’overlock classico a 3 fili per rifinire il bordo. Questo particolare punto permette di cucire e rifinire lasciando anche un minimo di rimessa senza la necessità di ripassare con il punto dritto della macchina per cucire.
Punto catenella

Punto catenella

    Naturalmente è possibile realizzare anche solo il punto catenella senza tagliare e rifinire il tessuto. La cucitura overlock a 2 fili  vi permetterà di rifinire anche materiali impalbabili come l’organza più delicata senza appesantire il bordo e potrete fare lo stesso se dovete realizzare un orlino arrotolato su un foulard in seta e lo stesso lavoro eseguito con 3 fili viene troppo spesso. Naturalmente realizzare rifiniture altamente professionali su qualsiasi materiale come tessuti tecnici ed elastici, abbigliamento intimo, sportivo  o per bambini e anche realizzare cuciture decorative diventerà la cosa più naturale con la taglia e cuci Juki Mo-735. E non pensate che fino a quando il tessuto non è particolarmente pesante va tutto bene ma sul doppio iniziano i problemi. Le tagliacuci Juki cuciono qualsiasi materiale e anche i tessuti più difficili da trasportare vengono rifiniti alla perfezione grazie al famoso trasporto del tessuto Juki fino ad oggi secondo noi quanto c’è di meglio sul mercato.
Punto di copertura inferiore

Punto di copertura inferiore

  Dando per scontati punti overlock a 3 e 4 fili passiamo direttamente ai punti di copertura che caratterizzano questa tagliacuce Juki. Potete realizzare punti di copertura come quelli che trovate sulle t-shirt o sui  fuseau con le 2 cuciture superiori parallele o anche a tre aghi per capi di biancheria intima con tripla cucitura.   Dovete realizzare un orlo per una stola in chiffon o per un vestito da sposa?
Orlino arrotolato taglia e cuci Juki

Orlino arrotolato taglia e cuci Juki

Basta spostare una linguetta e la macchina è pronta per l’orlino arrotolato più preciso che ci sia. Naturalmente è possibile regolare la larghezza del taglio, escludere il coltello e regolare la lunghezza del punto e il trasporto differenziale per risultati impeccabili su qualsiasi tessuto. Sorvoliamo sulle cuciture decorative da realizzare con filati particolari per non diventare troppo prolissi e passiamo ad un cavallo di battaglia delle taglia e cuci Juki: il modello Mo-654DE.
Taglia e cuci Juki Mo-654DE

Taglia e cuci Juki Mo-654DE

Questa è in assoluto la tagliacuci che noi consigliamo a quanti non sono interessati ai punti di copertura, ma vogliono un prodotto altamente affidabile anche dopo 20 anni di lavoro e con una qualità del punto sempre all’altezza delle più alte aspettative. Rifinisce con 1 e 2 aghi e 2-3-4 fili a seconda del tipo di cucito e di tessuto su cui realizzarlo. Il dispositivo per l’orlino arrotolato è incorporato e basta tirare indietro una levetta, aumentare la tensione del crochet inferiore e il gioco è fatto, orlini di qualità professionale a go-go. Anche l’infilatura è stata studiata e realizzata per facilitarvi, infatti oltre alle piste visive colorate c’è un infilatore automatico del crochet inferiore per facilitarvi ulteriormente. Naturalmente dispone di indice ampiezza rifilatura, regolazione larghezza taglio, regolazione differenziale e lunghezza punto esterni, coltello disinnestabile, piedino multifunzione, sistema di taglio professionale, e molto altro ancora. Volete realizzare abbigliamento casual, o sportivo, abiti di alta sartoria o da sera? La tagliacuce Juki Mo-654DE è la scelta giusta! Video Presentazione della MO654DE
Caratteristiche comuni ai 2 modelli sono: velocità di cucitura fino a 1500 punti minuto, utilizzo di aghi per macchine da cucire domestiche, reostato elettronico per regolare la velocità di lavoro al meglio ed avere sempre la potenza necessaria quando serve, set coltelli adatte a tutti i materiali da leggero a pesante, lunghezza punto da 1 a 4 mm, disponibilità di un kit con 8 piedini per lavorazioni professionali (opzionale). Se questo articolo a stuzzicato la vs curiosità potete farvi un’idea più precisa delle tagliacuci Juki visitando la relativa pagina sul ns sito.

Ti potrebbe anche interessare:

Pin It on Pinterest

Share This
Come usare una taglia e cuci Taglia e Cuci Juki per rifiniture di qualità professionale