Singer Meccaniche

Macchine da cucire Singer meccaniche, durevoli e versatili.

Rimaste inarrivabili attraverso i secoli oggi le macchine meccaniche del marchio Singer sono ancora migliori.

Funzionali, facili da usare e con una gamma così ampia dove trovare il modello giusto per la propria voglia di cucito.

Macchine da Cucire Singer al Miglior prezzo

Sia le più esperte che le principianti hanno una vasta scelta tra i prodotti Singer: per chi vuole iniziare con una spesa contenuta consigliamo le le fantastiche Singer 8280, Tradition 2259 e Singer Tradition 2263.

Le macchine per cucire della linea Heavy Duty come la 4411, Heavy Duty 4423 e la Singer Heavy Duty 4432 oltre alle cuciture semplici come i punti utili e le asole automatiche montano un motore più potente che permette di cucire fino a 1100 punti al minuto.

I modelli 4423 e 4432 rispettivamente con 23 e 32 programmi di cucito, hanno anche punti elastici, infila ago automatico e asolatore a 1 tempo.

Tra le caratteristiche principali la possibilità di cucire con il doppio ago, la tensione del filo regolabile, luci led, infila ago, braccio libero per cuciture tubolari e tipo di crochet a seconda del modello oscillante o rotativo.

In tutti i modelli il vano estraibile che trasforma la macchina da base piana a braccio libero è anche un comodo porta-accessori.

Questo permette di avere sempre a portata di mano aghi di ricambio, piedini premistoffa e quant'altro serve per utilizzare al meglio la propria macchina.

Tutte sono macchine portatili e tutte naturalmente realizzano punti base come il punto dritto e lo zig-zag e a seconda del modello anche i punti stretch specifici per tessuti elastici.

Queste macchine da cucire automatiche sono offerte a un prezzo medio molto abbordabile per aiutarti a progredire nel mondo del cucito.

Possiamo affermare che senza dubbio i modelli proposti da Singer sono quello che mancava nella tua esperienza di cucito! Cucire può essere davvero piacevole quando la tua attrezzatura è così avanzata!

Product added to wishlist
Prodotto aggiunto