Hai acquistato o stai per acquistare una macchina ma vorresti essere in grado di eseguire anche la trapuntatura tipo ‘a mano’, magari per realizzare quella coperta in stile patchwork che desideri da tempo? Ecco le sette funzioni che la ogni macchina dovrebbe possedere per permetterti di svolgere questo lavoro alla perfezione.

Quali funzioni cercare per la trapuntatura perfetta?

  1. Un ampio spazio di lavoro: la prima caratteristica che la macchina per cucire Singer dovrebbe avere (ma lo stesso vale per qualsiasi altra marca), è una buona distanza tra l’ago e il corpo macchina. Questa funzione non è indispensabile, ma lavorando su pezze di tessuto ingombranti, come avviene nel caso di una coperta, si avranno maggiori possibilità di maneggiare il tessuto senza difficoltà. Le macchine pensate anche per questo scopo hanno uno spazio a destra dell’ago molto più grande delle normali macchine, ma se questo non è presente non è il caso di rinunciare al progetto; anche un piano di lavoro aggiuntivo o allunga-base può aiutare a sopperire a questa mancanza.
  2. Esistono dei piedini accessori pensati appositamente per eseguire le cuciture necessarie per la trapuntatura. Ad ogni modo, se la macchina non ne è già dotata, è possibile procurarsi un piedino del tipo aperto, cioè a forma di ferro di cavallo, per semplificare. Questa conformazione del piedino della macchina consente una maggiore semplicità nell’esecuzione del punto in quanto permette di tenere sott’occhio il punto in ogni momento della cucitura.
  3. Nonostante quanto abbiamo detto al punto precedente, ci sono dei momenti in cui è necessario utilizzare un piedino di tipo tradizionale. La possibilità di cambiare facilmente e velocemente piedino è una delle caratteristiche che la macchina da cucire dovrebbe avere per consentire di svolgere il lavoro di trapuntatura senza molte difficoltà.

7 funzioni per la trapuntatura che non possono mancare in una macchina da cucire

Altri funzioni utili per la trapuntatura a mano

  1. Se si ha la necessità di cambiare filo spesso, o si ha bisogno di una grande quantità di filo, una macchina con una bobina abbastanza capiente e semplice da cambiare è quanto di più comodo si possa trovare per le operazioni di trapuntatura. Questa funzione è chiaramente positiva per una macchina, ma non è detto che senza di essa non sia possibile eseguire la trapuntatura. Si tenga però presente che cambiare il filo agevolmente, magari senza dover spostare nemmeno il lavoro che si sta eseguendo, è certamente un punto a favore per ogni macchina.
  2. Un’altra funzione molto importante per chi esegue lavori di trapuntatura, è la possibilità di sollevare il piedino e riposizionarlo senza che il lavoro perda la collocazione originale. Questo è molto importante soprattutto nel caso in cui si vogliano eseguire punti complessi che richiedono una certa precisione nell’esecuzione, come ad esempio i motivi circolari, molto belli esteticamente ma non semplici da eseguire a mano.
  3. Un’ulteriore funzione molto utile per eseguire le trapuntature tipo a mano è data dalla possibilità di disinnestare il trasporto del tessuto, per avere maggiore possibilità di azione nella cucitura a mano libera.
  4. L’ultima funzione che una macchina dovrebbe possedere non è una vera e propria funzione, ma un consiglio: se la macchina ha solo alcune delle caratteristiche che abbiamo elencato in precedenza, non significa che non possa essere utilizzata per eseguire la trapuntatura! Spesso una buona dose di fantasia, adattabilità e pazienza sono in grado di sopperire alle caratteristiche che mancano alla macchina. Eseguire più di un tentativo è la strada giusta per apprendere alla perfezione la tecnica della trapuntatura, e qualsiasi altro tipo di lavoro che coinvolga la macchina per cucire!

Ti potrebbe anche interessare:

Pin It on Pinterest

Share This
Come usare la Macchina per Cucire 7 funzioni per la trapuntatura che non possono mancare in una macchina da cucire