Avere molta scelta quando si tratta di acquistare un qualsiasi oggetto è un bene, ma talvolta la troppa varietà genera confusione! Come scegliere ad esempio la macchina per cucire adatta alle proprie esigenze tra le moltissime marche e modelli disponibili?

Affidarsi ai marchi storici

Una delle opzioni che possono aiutare nella scelta è quella di affidarsi ai marchi più noti, che hanno scritto la storia di questo particolare settore. Tra i  marchi più noti vi è sicuramente Singer, un’azienda fondata nel 1851 e quindi con alle spalle più di 160 anni di storia. Singer fu fondata da Isaac Merritt Singer negli Stati Uniti, da dove ben presto il marchio si diffuse anche nel resto del mondo, soprattutto grazie alla grande capacità di innovazione che contraddistingue il marchio ancora oggi.

MACCHINA DA CUCIRE TOYOTA ECO34B

MACCHINA DA CUCIRE TOYOTA ECO34B

Le capacità di innovazione e la lunga durata di queste macchine sono due tra le caratteristiche più apprezzate; si pensi ad esempio che ancora oggi nel ns laboratorio ripariamo macchine vendute oltre 60 anni fa. Questo naturalmente fa comprendere come il costruttore sia assolutamente certo del prodotto venduto, e come quindi una macchina da cucire Singer rappresenti un piccolo investimento fatto per durare nel tempo.

Quale macchina scegliere: le tipologie e altri consigli

Tuttavia anche Singer, come ogni marchio che si rispetti, ha una gamma di macchine da cucire molto vasta. Questo rappresenta un vantaggio nella scelta della propria macchina da cucire, perché si può scegliere tra i prodotti pensati per chi muove i primi passi nel mondo della cucitura fino alle macchine più complesse e con funzioni studiate per un utilizzo molto intensivo o professionale.

Macchina per Cucire Brother Innovis 10A

Macchina per Cucire Brother Innovis 10A

Esistono principalmente tre tipi di macchine, a prescindere dalla marca del prodotto: i modelli base, alimentati elettricamente come quelli di categoria superiore, ma con un numero di funzioni solitamente ridotte che li rendono adatti all’apprendimento e permettono di prendere confidenza con le cuciture senza generare confusione in chi le utilizza. Salendo di livello si trovano le macchine elettroniche, dotate solitamente di un computer che permette di selezionare tra moltissime funzioni, oltre a dotazioni specifiche appositamente create per far risparmiare tempo all’utilizzatore. Il livello superiore di macchine è invece pensato per un utilizzo molto intensivo o professionale, e consente ad esempio di connettere le macchine da cucire ad un computer per realizzare in automatico le diverse cuciture. In pratica il lavoro manuale è quasi totalmente sostituito dalle funzioni della macchina. Questo tipo di strumento è consigliato sia a chi ha già esperienza nel cucito, che alle principianti in quanto una macchina elettronica gestendo da sola le varie regolazioni come lunghezza e larghezza del punto evita gli errori più comuni di chi comincia ad usare una macchina per cucire.

Macchina da Cucire Toyota Eco26A

Macchina da Cucire Toyota Eco26A

Chiaramente ogni categoria ha più di un modello: le diverse marche tendono infatti a differenziare il più possibile la propria offerta. Una volta scelta la marca preferita ed il livello di macchina, sarà però più semplice effettuare la scelta.

Si tenga infine presente che anche le dimensioni, il peso e la trasportabilità della macchina possono essere fattori determinanti nella scelta, soprattutto per chi non ha la possibilità di utilizzare la macchina in uno spazio dedicato, e deve ad esempio trasportarla tra le varie stanze della propria abitazione.

Controlla tra le macchine per cucire economiche, quale scegliere qui: https://www.sewshop.eu/blog/macchine-per-cucire-economiche-quale-scegliere/

You may also like

Pin It on Pinterest

Share This
Come usare la Macchina per Cucire Come scegliere una macchina da cucire