Anno nuovo, macchina nuova. Non era esattamente così il famoso detto, ma non ha importanza. Iniziare il 2017 con il piede giusto, cercando di acquistare il modello di macchina per il cucito migliore, è sicuramente un’ottima maniera di affrontare l’anno nuovo. A seconda della tipologia di esperienza con questo tipo di strumento, è possibile optare per una soluzione più o meno economica, che abbia caratteristiche e qualità capaci di migliorare il proprio stile di cucito, che sia più o meno avanzato. La utilizzerò? Sarò brava abbastanza? Domande lecite che, tuttavia, non hanno una risposta univoca, in quanto dipendono essenzialmente dalla propria esperienza personale.

5 consigli per l’acquisto di una macchina da cucire

macchina cucire

1. I consigli degli esperti

Se la passione per il cucito è genetica e la mamma o la nonna ve l’hanno tramandata, potrebbe essere utile domandare a qualcuno che sa cucire come muoversi per l’acquisto di una macchina. E non dimenticate di richiedere anche un corso di cucito intensivo: imparare da chi già è esperto renderà le cose molto più semplici!

2. Dimmi come cuci e ti dirò che macchina comprare

Non tutti gli utenti sono uguali, c’è chi cerca una macchina per fare un po’ di pratica, essendo alle prime armi, e chi invece ha bisogno di un modello professionale da utilizzare per lavoro. Quando si cerca il modello perfetto per le proprie esigenze, è importante valutare questo aspetto che determinerà il budget indicativo necessario per l’investimento e il tipo di modello verso il quale propendere.

 

3.Le caratteristiche

A prescindere dal tipo di utente, ci sono alcuni aspetti immancabili quando si compra un modello di macchina per il cucito che sia valido. La macchina dovrà essere:

  • Robusta e duratura nel corso del tempo;
  • In grado di eseguire il punto base e quello a zig-zag, i due essenziali.
  • Con infila-ago, per infilare la macchina con più semplicità;
  • In grado di assicurare la regolazione della tensione del filo e magari della pressione del piedino, per poter lavorare con tutti i tessuti.

macchina cucire

4.Il prezzo

Non fraintendiamoci: questo aspetto va valutato non tanto per poter risparmiare il più possibile, ma per poter inserire comodamente il modello che ci interessa in una determinata fascia qualitativa. Un modello molto, troppo economico risulterà essere molto poco soddisfacente dal punto di vista delle prestazioni. I modelli troppo economici saranno poco duraturi nel corso del tempo, per questo motivo il risparmio non sarà effettivamente consistente: consigliamo di investire sulla macchina almeno 150-200 euro, per chi è alle prime armi.

5. Meccanica o elettronica?

Esistono macchine da cucire sia meccaniche che elettroniche:

  • Macchine meccaniche: sono modelli essenziali, che hanno una manopola con la quale selezionare il punto a propria scelta.
  • Macchine elettroniche: consentono di sfruttare i numerosi programmi preimpostati presenti, sono generalmente molto più curate anche dal punto di vista estetico.

MACCHINA PER CUCIRE NECCHI N85

Chi non ha troppe pretese o chi è alle prime armi ma vuole un prodotto completo, sicuramente si troverà molto bene con un modello elettronico, intuitivo e di qualità. Chi, invece, conosce già la macchina per il cucito come strumento o ha delle remore sui modelli computerizzati, dovrebbe optare per un modello meccanico,magari da scegliere tra quelli più completi e funzionali.

You may also like

Pin It on Pinterest

Share This
Consigli per comprare Comprare una buona macchina da cucire: 5 consigli