Come realizzare il vestito dei propri sogni con la taglia e cuci

Quando si parla di quello strumento studiato per tagliare e cucire, il primo pensiero che a molti verrà in mente sarà “quella macchina è troppo complicata da utilizzare”. Tuttavia, per chi vuole iniziare a creare i propri vestiti da sola, sarà indispensabile superare questo pregiudizio e approcciarvisi in maniera ottimale: con la pratica tutto sarà più semplice.

La taglia e cuci, essenzialmente, è una macchina capace di eseguire fino a 1500 punti al minuti riuscendo a rifinire i tessuti e garantendo dei risultati di ottima qualità. La differenza principale con una macchina per cucire tradizionale è che questo particolare modello lavora in maniera molto più veloce, riuscendo a lavorare anche con i materiali più complicati da trattare. Elasticizzati di tutti i tipi, magliette, addirittura costumi da bagno: tutti questi progetti saranno realizzabili e si potranno creare i vestiti dei propri sogni.

Giocare con la fantasia per creare il proprio vestito ideale

Il primo passo da compiere per iniziare a realizzare il vestito dei propri sogni è prendere le proprie misure. Per farlo è sufficiente utilizzare un metro morbido da sarta o “ricalcare” le misure esatte di un modello d’abito che ci piace particolarmente e ci dona molto.

Per imparare qualche trucco o segreto del mestiere, potrebbe essere utile entrare a far parte di gruppi sui social dedicati alla realizzazione di vestiti fai-da-te. Guardare molti video tutorial su YouTube è un altro ottimo metodo per imparare i trucchi del mestiere, soprattutto per chi è alle prime armi.

Una volta scelto lo stile desiderato, sarà importante trovare la giusta stoffa: per farlo è consigliabile rivolgersi alla propria merceria di fiducia o acquistare il materiale online. Da Sewshop trovi le migliori taglia e cuci, l’ideale per lavorare su qualsiasi tipologia di materiale. Una volta acquistata la stoffa, è consigliabile lavarla in lavatrice: si eviterà il rischio di veder restringere il proprio vestito perfetto una volta completato e lavato.

Per quanto riguarda i modelli da seguire in rete si possono trovare tantissime risorse utili: è consigliabile iniziare da progetti piuttosto semplici (un tubino o una gonna) prima di affrontare lavori più complicati. Quando si inizia a tagliare la stoffa sul modello, è consigliabile utilizzare dei piccoli pesetti o del semplicissimo scotch per tenere fermo il tessuto: in questo modo si eviteranno errori grossolani, tagli imprecisi e chi più ne ha più ne metta.

Tagliacuci Brother 1034-DProbabilmente le prime creazioni con la tagliacuci potrebbero risultare problematiche, ma con un po’ di pratica si otterranno i risultati sperati. Consigliamo, come sempre, di fare prima un po’ di pratica con qualche scampolo prima di acquistare tessuti particolarmente pregiati o costosi: e se dovessero rovinarsi? Un altro trucco da tenere a mente quando ci accingiamo a cucire con la tagliacuci è di indossare abiti comodi. I movimenti dovranno essere fluidi e decisi, senza intralcio, per cui è meglio anche legarsi i capelli.

Pronti a cominciare? Il vestito dei vostri sogni deve solo essere realizzato. Buon divertimento!

Ti potrebbe anche interessare:

Pin It on Pinterest

Share This
Consigli per cucire Come realizzare il vestito fai da te con la taglia e cuci