Chiunque sia appassionato di cucito, prima o poi si troverà ad affrontare la scelta della macchina da acquistare. Qual è il modello migliore e come è possibile individuarlo? Scopriamo con questa guida all’acquisto.

Come trovare la migliore macchina da cucire: quanto spendere?

Partiamo da una premessa: la macchina migliore in assoluto non esiste, ma esiste piuttosto quella che corrisponde maggiormente alle nostre esigenze. Comprendere bene di cosa abbiamo davvero bisogno è quindi il primo passo per portarci a trovare la macchina che fa davvero al caso nostro.

Macchina per Cucire Elna Mini

Macchina per cucire Elna Mini da viaggio e per principiante

Ogni acquisto parte però da una possibilità di spesa. Non esiste il budget perfetto per la propria macchina. Ognuno dovrebbe però individuare quanto è disposto a spendere ed in base a ciò cercare le macchine che corrispondono a questo tetto di spesa.

Un compromesso tra possibilità di spesa e funzioni della macchina sarà quindi la scelta migliore: ma quali sono le caratteristiche che una macchina dovrebbe avere? Nel prossimo paragrafo scopriremo come trovare la macchina migliore in base a questo parametro.

La migliore macchina per ogni utilizzatore? Scopriamone le caratteristiche

Il secondo aspetto da valutare con attenzione nella scelta della macchina riguarda le caratteristiche della stessa.

Innanzitutto è bene considerare l’uso che verrà fatto della macchina stessa. Se la si utilizza per un uso professionale, allora sarà meglio orientarsi verso le macchine pensate per questo scopo; se al contrario l’uso che se ne intende fare è saltuario, allora anche un modello non professionale potrà andare bene.

MACCHINA PER CUCIRE ELNA MINI

La questione delle funzioni è molto importante per chi effettua lavori specifici con la propria compagna di cuciture. Se ad esempio si è appassionati del ricamo a macchina, sarà bene che la macchina che si sceglie abbia almeno un discreto numero di punti diversi realizzabili.

 Alcune funzioni alle quali prestare attenzione

Ecco alcune delle funzioni più ricercate dagli appassionati di cucito e alle quali è bene prestare attenzione nell’acquisto di una nuova macchina (o della prima in assoluto!).

La prima riguarda la possibilità di utilizzare la macchina per le cuciture a mano libera, senza cioè la selezione di un punto particolare. Questa caratteristica è molto importante soprattutto per le macchine che non hanno molti punti diversi disponibili, in quanto consente di eseguire lavorazioni che talvolta si pensano possibili solo con macchine costose: ciò di cui si avrà bisogno sarà solo un po’ di pratica.

Una seconda funzione delle macchine da cucire utile ma non sempre presente è la possibilità di spostare l’ago. Questa funzione si rivela particolarmente utile per definire la distanza del punto dal bordo della stoffa.

Macchina per cucire

Macchina per cucire

Una terza caratteristica da considerare è la possibilità di alzare il piedino; l’altezza dal piano di lavoro del piedino è importante soprattutto nel caso in cui si utilizzino stoffe pesanti o si intendano eseguire cuciture di tessuti sovrapposti o voluminosi.

Un’ultima caratteristica spesso ricercata nell’acquisto di una macchina è la possibilità di regolazione della distanza tra i punti, anche nel punto a zig-zag. Sebbene non sia una caratteristica indispensabile, questa può comunque rivelarsi utile.

Ti potrebbe anche interessare:

Pin It on Pinterest

Share This
Come usare la Macchina per Cucire Macchina da cucire: come scegliere la migliore?